Rate this Content 0 Votes

Solo madri sicure e approvi il lume

di un improbabile Copernico:

"Centro" ed è l'Univago, Galassie a

gocce sui pensieri.

 

Senza essere solo e triste

conto atomi sentendoli formicolare alle dita:

è forse acquiescenza o pozzo disidratato

di ricordi disseccanti?

 

Svanire, ebbro, svanite, retaggio

crudele selvaggio nel morire di

senza un filo di ciglia

 

o gracchio di paglia e poi fuoco:

una danza, un affusto di stelle,

levarsi di chepì, siediti sulla poltrona

 

libero, ricominciare.

 

(1987)